Skip to main content

Corvina Srl

Giugno 4, 2024

CORVINA è una piattaforma IIoT aperta, un aspetto che assicura piena interoperabilità e compatibilità con un'ampia gamma di sistemi e protocolli industriali. La flessibilità del sistema permette una facile integrazione con vari dispositivi e infrastrutture esistenti, evitando il rischio di obsolescenza tecnologica e assicurando un futuro all'insegna dell'innovazione. Scegliere CORVINA significa affidarsi a un brand consolidato nel settore manifatturiero, parte di un gruppo Italiano con sede a Verona e attivo da oltre mezzo secolo. Questa lunga esperienza si traduce in una profonda comprensione delle esigenze del settore, garantendo soluzioni affidabili e collaudate. Un punto di forza di CORVINA risiede nell’impegno costante del team di sviluppo verso la digitalizzazione e l’ottimizzazione dei processi produttivi. Attraverso applicativi dedicati e dashboard intuitive, CORVINA offre strumenti avanzati per la raccolta, categorizzazione e analisi dei dati relativi alla produzione industriale. Questo non solo favorisce una significativa ottimizzazione dei processi orientata al risparmio sui costi operativi, ma può promuove anche una gestione più sostenibile dei sistemi industriali. La capacità di fornire insight dettagliati e personalizzabili consente alle aziende di ottimizzare l'uso delle risorse, riducendo l'impatto ambientale e incrementando l'efficienza operativa.   www.corvina.io Andrea Robbiani - Business Development Executive | Smart Manufacturing - andrea.robbiani@corvina.io Via Monte Fiorino, 13 37057 San Giovanni Lupatoto (VR) - Phone: +39 045 2051088

DIELECTRIK S.R.L.

Giugno 4, 2024

LA SOCIETA' HA PER OGGETTO LA COSTRUZIONE E LA PROGETTAZIONE DI IMPIANTI INDUSTRIALI E CIVILI E DISPOSITIVI ELETTRONICI ED ELETTRICI IN GENERE, PER L'AUTOMAZIONE INDUSTRIALE, PER LA PRODUZIONE E LA DISTRIBUZIONE E L'ACCUMULO DI ENERGIA ANCHE DA FONTI RINNOVABILI ED ATTIVITA' AFFINI   https://www.dielectrik.it/new/ info@dielectrik.it Via Salvo d'Acquisto, 38J 56025 Pontedera (PI)

Tecnalia – Laboratorio Nuovi materiali funzionali

Febbraio 27, 2024

Apparecchiature orientate allo sviluppo di tecnologie per soluzioni multifunzionali: Progettazione e ottimizzazione dei processi; Sviluppo di nuovi materiali; Produzione di prototipi; Caratterizzazione e validazione         Strumentazione: • Impianto pilota per la produzione di buckypaper • Impianto preindustriale per elettrospinning • Attrezzature per nanostrutture • Rivestimenti funzionali basati su nanomateriali (attrezzature per verniciatura, spray, spin-coating, ecc.) • Rivestimenti per condizioni speciali (attrezzature per thermal spray, impianto robotizzato) • Adesivi multifunzionali ed unioni multimateriale. Attrezzatura per dispersione, miscelazione, ecc. Indirizzo: Possibilità di fruizione del laboratorio da remoto   

Università di Pisa – Laboratorio Crosslab – Additive Manufacturing

Febbraio 27, 2024

Il laboratorio  si caratterizza per una serie di attività distinte da quelle offerte da soggetti già esistenti all’interno del panorama dell’additive, offrendo competenze e strumenti non facilmente rintracciabili in altre realtà. In particolare, i principali asset offerti dal crosslab riguardano: >  caratterizzazione meccanica ed elettromagnetica dei materiali; >  ingegnerizzazione di nuovi materiali per la progettazione di sensori, dispositivi wearable, wireless devices; >  modellazione, design e sviluppo di sensori (meccanici, fisici, chimici, bio) che utilizzano materiali multifunzionali; >  uso di processi di fabbricazione additiva bidimensionale e tridimensionale per la fabbricazione di dispositivi per applicazioni electromagnetic-oriented. Il laboratorio Crosslab è aperto allo collaborazione con aziende già attive nel settore dell'additive manufacturing ma intende anche coinvolgere e supportare  realtà produttive non ancora attive in questo ambito per sfruttare  i vantaggi competitivi offerti da queste tecnologie. Strumentazione: • Form 2: stampante SLA (stereolitografia) • Zmorph VX: stampante a fusione di filamento • BCN3D SIGMA R 19: stampante a fusione di filamento • Anycubic: stampante a fusione di filamento • Stratasys F170: stampante a fusione di filamento • MarkTwo: stampante a fusione di filamento • Fujifilm Dimatix: stampante a deposizione di materiale • Neotech PJ15X: stampante a deposizioe di materiale • Voltera: stampante a deposizione di materiale • Antenne horn: antenne in polarizzazione circolare • Antenne horn CP: antenne in polarizzazione lineare • Waveguide: guide d'onda indirizzo: Via Mario Giuntini 13, Cascina, Pisa

Laboratorio per la manifattura additiva e la stampa 3D

Febbraio 27, 2024

Strumentazione: • Spin Coater LAURELL WS-650 realizzazione di film sottili • Sistema di elettrofilatura, "electrospinning" di polimeri/compositi  realizzazione di nanofibre polimeriche • Microscopio ottico LEICA MZ16FA  microscopia ottica • Stufa MMM Group  curing di polimeri e resine • Stampante laser 3D SHAREBOT ANDROMEDA (1W, 405 nm) manufatti 3D • Stampante 3D Micro ENVISIONTEC manufatti 3D • Estrusore NOZTEK PRO  bobine polimeriche per stampa 3D • Dispensatore di fluidi FISNAR JB1113N • Robot cartesiano a 3 assi ISCRA DIELECTRICS F5200N manufatti 3D • Stampante 3D ROBOZE One +400 manufatti 3D • PRINT DRYER Filament Dryer asciugatura di manufatti 3D • COATMASTER 510, Erichsen asciugatura di manufatti 3D   Indirizzo:  Piazza San Silvestro, 12 Pisa

Tecnalia – Laboratorio di fabbricazione materiali compositi ad alta produttività

Febbraio 27, 2024

Le attrezzature elencate di seguito permettono: produzione e assemblaggio di materiali compositi avanzati, progettazione e simulazione, automazione della produzione e produzione digitale, sviluppo di nuovi materiali e processi (incorporazione di nanotecnologie, sviluppo e caratterizzazione).         Strumentazione: • Progettazione - Calcolo e simulazione di materiali compositi - Calcolo e simulazione dei processi di produzione (PAM-RTM, PAM-FORM) • Fabbricazione del materiale - Estrusore bivite per la formulazione di materiali termoplastici nano-rinforzati - 2 sistemi per la dispersione di nanoadditivi – DISPERMAT, CALANDRA - Attrezzature di miscelazione e fusione sotto vuoto • Attrezzature per impregnazione e consolidamento • Autoclave • Contenitori pressurizzabili e apparecchiature ausiliarie per RTM e infusione • Termoformatura con PAD di gomma per aiuto sagomatura • Presse da 200 a 800 Tn • Forno a infrarossi • Tavolo a membrana per formatura a caldo • Apparecchiatura per miscelazione e dosificazione per RTM di resine termoplastiche Utensili e monitoraggio • Attrezzature / Stampi per il monitoraggio del flusso e della polimerizzazione • Attrezzature per il controllo termico dello stampo • Alimentazione e controllo termico degli stampi mediante riscaldamento resistivo Preformatura • Attrezzatura per TFP • Celle preformanti automatiche (TECNACOMP e altre) • Cucitrice per preforme • Apparecchiature per il taglio di tessuti ad ultrasuoni Testing e caratterizzazione - Reometro per misure di viscosità di fluidi e resine a temperature costanti. Monitoraggio della polimerizzazione termica con viscosimetria - MFI (Melting Flow Index) per la misurazione della velocità di scorrimento dei materiali termoplastici fusi - Dispositivo per misure di permeabilità - DSC (Calorimetria differenziale a scansione) Indirizzo: Possibilità di fruizione del laboratorio da remoto 

Tecnalia – Laboratorio di Additive Manufacturing

Febbraio 27, 2024

Le apparecchiature elencate nell'elenco sono dedicate ad attività di ricerca e sviluppo, finalizzate all'evoluzione delle tecnologie di additive manufacturing attraverso l’ibridazione di processi, materiali e macchine, ed allo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche in risposta ai bisogni di diversi settori industriali (Aeronautica, Spazio, Automotive, Macchina utensile).       Strumentazione: • Centro di lavoro multiprocesso ibrido fresatura + laser cladding a 5 assi. • Centro a 5 assi per additive manufacturing a plasma e filo. • Cella robotizzata per additive manufacturing a plasma e filo (condividere apparecchiature al plasma). • Apparecchiatura di saldatura MIG integrata su robot (per processi WAAM) • Attrezzatura per prove sui materiali (trazione, fatica, metallografia e microstruttura). • Attrezzature per lo sviluppo di nuovi polimeri • Varie apparecchiature per il monitoraggio dei processi (scatole nere, pirometria) • Officina per finitura di componenti (centri di lavoro 3 e 5 assi, 2 multifunzione, 3 macchine per elettroerosione, 2 smerigliatrici) Indirizzo: Possibilità di fruizione del laboratorio da remoto    

ESI – Laboratorio di di prototipazione virtuale

Febbraio 27, 2024

Il Gruppo ESI è un’azienda innovatrice leader nel settore dei servizi e dei software di prototipazione virtuale, presente in oltre 40 Paesi in tutto il mondo. Specializzata in fisica dei materiali, ESI ha sviluppato un know-how unico volto a supportare i produttori industriali nella sostituzione dei prototipi fisici attraverso la riproduzione virtuale dei processi di fabbricazione, assemblaggio e collaudo di prodotti in ambienti diversi. Strumentazione: • SimulationX • IC.IDO • Virtual Manufacturing Indirizzo: V.le Angelo Masini 36, Bologna

Università degli Studi di Sassari – Laboratori LMNT e INMATE2

Febbraio 27, 2024

LMNT (Laboratorio di Scienza dei Materiali e NanoTecnologie) e  INMATE2 (INnovative MATErials for Energy and Environment) Strumentazione: • DIFFRATTOMETRO (BRUKER "D8 DISCOVER") lo strumento è ottimizzato per film e ciprimenti sottili. Oltre alle tradizionali informzioni che rigurdano la cristallinità del ricoprimento, permette di misurare lo spessore del film, la sua eventuale porosità e la rugosità superficiale. • MICROSCOPIO A FORZA ATOMICA NT-MDT “Ntegra” Lo strumento permette di misurare la morfologia superficiale di un campione su scala nanometrica. • ELLISSOMETRO SPETTROSCOPICO (WOLLAM, TIPO "ALFA") misurare densità, spessore ed indice di rifrazione per ricoprimenti sottili o multilayer fino a diversi micron di spessore. • MICROSCOPIO INFRAROSSO HYPERION 2000 (BRUKER) Analisi qualitativa della composizione di compositi organici e inorganici con informazioni legati alla morfologia e alla struttura su scala micrometrica dei campioni. • MICROSCOPIO CONFOCALE RAMAN BRUKER SENTERRA Analisi qualitativa della composizione di compositi organici e inorganici con informazioni legati alla morfologia e alla struttura su scala micrometrica dei campioni. Rispetto alla microscopia infrarossa, la microscopia confocale raman ha una risoluzione spaziale più elevata. • DIP-COATER Strumento dedicato alla deposizione di ricoprimenti sottili, inorganici, bilogici o ibridi organico-inorganici  da fase liquida • SPIN-COATER SPECIALTY COATING SYSTEM TIPO G3P-8A Permette di ricoprire sia substrati grandi che piccoli (da 0.5 a 15 cm2). Lo strumento permette anche di programmare diversi cicli di deposizione-essicamento in modo da facilitare deposizioni multistrato • FORNI PER TRATTAMENTI TERMICI Consolidamento di materiali e ricoprimenti ottenuti da fase liquida. • ANALIZZATORE DI ANGOLO DI CONTATTO DATAPHYSICS OCA 20; Caratterizzare le proprietà di aderenza (bagnabilità)  di liquidi polari e apolari • MICRO-X RAY SPECTROFLUOROMETER BRUKER M4 TORNADO lo strumento permette di analizzare in modo non distruttivo la composizione chimica di campioni di media grandezza, ottenendo informazioni sulla distribuzione spaziale degli elementi chimici su scala micrometrica. Può essere utilizzato per l'analisi di dispositivi elettronici e di manufatti metallici. • SPETTROFOTOMETRO UV-VIS THERMO NICOLET “EVOLUTION 3000 Misura l'assorbimento nello spettro visibile di materiali e liquidi semitrasparenti • SPETTROFLUORIMETRO “HORIBA JOBIN-YVON” NANOLOG Misurare le proprietà di fluorescenza di campioni solidi e liquidi. • ANALIZZATORE DI PARTICELLE DYNAMIC LIGHT SCATTERING “HORIBA JOBIN-YVON” LB-550 CON VISCOSIMETRO Misurare la dimensione e la dispersione di dimensioni di particelle in fase liquida • ANALIZZATORE DI AREA SUPERFICIALE QUANTACHROME AUTOSORB IQ-MP Misurare la l'area superficiale, la dimensione e la forma dei pori di materiali dotati di nanoporosità • STRUMENTO PER ANALISI TERMICHE (TGA) E CALORIMETRICHE DIFFERENZIALI (DSC) SIMULTANEE (TA INSTRUMENTS SDT Q600) Studiare le proprietà termiche e la degradazione termica dei materiali in funzione della temperatura • MICROINDENTATORE CSM INSTRUMENTS Caratterizzazione delle proprietà meccaniche (durezza e modulo di Young) di film sottili Indirizzo: Via Vienna 2, Sassari

Università di Firenze – Laboratorio DIEF 2

Febbraio 27, 2024

Il Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIEF) è il primo dipartimento dell’Università di Firenze per attività di trasferimento tecnologico e ricerca conto terzi per le imprese. Il DIEF si occupa di numerose attività legate al tema Industria 4.0 ed è in grado di supportare la transizione digitale e l’innovazione di prodotto e di processo delle aziende. I temi di cui si occupa il DIEF riguardano varie tematiche, fra cui le più interessanti per le imprese sono: la stampa 3D sia per materiali plastici che metallici, il reverse engineering, lo sviluppo di soluzioni avanzate per la simulazione di processo, per il controllo di gestione e per la programmazione della produzione e gestione della supply-chain, il controllo ed ottimizzazione dei processi produttivi con l’utilizzo di tecnologie Industria 4.0, la meccatronica e la robotica, la progettazione meccanica anche utilizzando sistemi avanzati di simulazione, l’analisi ed ottimizzazione energetica dei processi, la studio ed ottimizzazione di sistemi fluidodinamici sia a livello sperimentale che con strumenti di simulazione.   Strumentazione: • Aula informatica-Utilizzo Software • Prototipo per produzione additiva con tecnologia WAAM-Additive Manufactruing per materiali metallici Indirizzo: Viale Morgagni 40/44, Firenze

Università di Firenze – Laboratorio Match 3DIEF

Febbraio 27, 2024

Il Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIEF) è il primo dipartimento dell’Università di Firenze per attività di trasferimento tecnologico e ricerca conto terzi per le imprese. Il DIEF si occupa di numerose attività legate al tema Industria 4.0 ed è in grado di supportare la transizione digitale e l’innovazione di prodotto e di processo delle aziende. I temi di cui si occupa il DIEF riguardano varie tematiche, fra cui le più interessanti per le imprese sono: la stampa 3D sia per materiali plastici che metallici, il reverse engineering, lo sviluppo di soluzioni avanzate per la simulazione di processo, per il controllo di gestione e per la programmazione della produzione e gestione della supply-chain, il controllo ed ottimizzazione dei processi produttivi con l’utilizzo di tecnologie Industria 4.0, la meccatronica e la robotica, la progettazione meccanica anche utilizzando sistemi avanzati di simulazione, l’analisi ed ottimizzazione energetica dei processi, la studio ed ottimizzazione di sistemi fluidodinamici sia a livello sperimentale che con strumenti di simulazione.  Strumentazione: • Sistemi di trattamento superficiale in vuoto-Modifica superficiale di leghe metalliche; deposizione di film, corrosione, metallurgia, materiali • Camera a nebbia salina-Prove di corrosione accelerate • Forno a Muffola-Tratamenti termici in aria Indirizzo: Via di S. Marta 3, Firenze

Università Politecnica delle Marche-Laboratori di eccellenza DICEA

Febbraio 27, 2024

Laboratori dei dipartimenti di eccellenza (DICEA) coinvolti nel progetto per quanto riguarda eventuali dimostratori e linee pilota (DICEA behavioural design lab e DICEA building construction and structural lab). Questi laboratori supportano studi sull'interazione uomo-ambiente con principali applicazioni alla gestione dell'energia e del comfort e alla sicurezza delle persone in condizioni di emergenza. Strumentazione: • Centralina e sensori per il monitoraggio dinamico Indirizzo:  via Brecce Bianche, Ancona

LK Lab-Laboratorio robotico per formazione ed innovazione

Febbraio 27, 2024

Il laboratorio robotico dedicato alla formazione e all’innovazione comprende sistemi di celle robotizzate complete, sistemi a PLC e terminali operatore di comando automazione. Pc di simulazione e progettazione per stampa 3d attraverso la stampante 3d del laboratorio. Pc di supervisione e simulazione in realtà virtuale Strumentazione: • KUKA 1 ROBOTICA • KUKA 2 ROBOTICA • SIEMENS STATION 1 AUTOMAZIONE • SIEMENS STATION 2 AUTOMAZIONE E SUPERVISIONE • VISUAL COMPONENTS SIMULATION / KUKA SIM PRO E VR SIMULAZIONE E REALTA' VIRTUALE • WASP 3D PRINTER MANIFATTURA ADDITIVA • STAZIONI DI SIMULAZIONE SIMULAZIONE Indirizzo:  VIA DELL'INDUSTRIA 11, FIORANO MODENESE

Università di Firenze – Laboratorio Match4 DIEF

Febbraio 27, 2024

Il Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIEF) è il primo dipartimento dell’Università di Firenze per attività di trasferimento tecnologico e ricerca conto terzi per le imprese. Il DIEF si occupa di numerose attività legate al tema Industria 4.0 ed è in grado di supportare la transizione digitale e l’innovazione di prodotto e di processo delle aziende. I temi di cui si occupa il DIEF riguardano varie tematiche, fra cui le più interessanti per le imprese sono: la stampa 3D sia per materiali plastici che metallici, il reverse engineering, lo sviluppo di soluzioni avanzate per la simulazione di processo, per il controllo di gestione e per la programmazione della produzione e gestione della supply-chain, il controllo ed ottimizzazione dei processi produttivi con l’utilizzo di tecnologie Industria 4.0, la meccatronica e la robotica, la progettazione meccanica anche utilizzando sistemi avanzati di simulazione, l’analisi ed ottimizzazione energetica dei processi, la studio ed ottimizzazione di sistemi fluidodinamici sia a livello sperimentale che con strumenti di simulazione.   Strumentazione: • Microscopi ottici-Indagine microstrutturale • Potenziostati/galvanostati-caratterizzazione del comportamento a corrosione • Preparazione metallografica-preparazione metallografica di campioni • microdurometro e durometro-misura durezza  Indirizzo: Via di S. Marta 3, Firenze

Università di Firenze – Laboratorio DIEF 1

Febbraio 27, 2024

Il Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIEF) è il primo dipartimento dell’Università di Firenze per attività di trasferimento tecnologico e ricerca conto terzi per le imprese. Il DIEF si occupa di numerose attività legate al tema Industria 4.0 ed è in grado di supportare la transizione digitale e l’innovazione di prodotto e di processo delle aziende. I temi di cui si occupa il DIEF riguardano varie tematiche, fra cui le più interessanti per le imprese sono: la stampa 3D sia per materiali plastici che metallici, il reverse engineering, lo sviluppo di soluzioni avanzate per la simulazione di processo, per il controllo di gestione e per la programmazione della produzione e gestione della supply-chain, il controllo ed ottimizzazione dei processi produttivi con l’utilizzo di tecnologie Industria 4.0, la meccatronica e la robotica, la progettazione meccanica anche utilizzando sistemi avanzati di simulazione, l’analisi ed ottimizzazione energetica dei processi, la studio ed ottimizzazione di sistemi fluidodinamici sia a livello sperimentale che con strumenti di simulazione.   Strumentazione: • Macchine per lavorazioni di fresatura a 5 assi a controllo numerico-Operazioni di fresatura ad alte prestazioni • Prototipo per produzione additiva con tecnologia WAAM-Additive Manufactruing per materiali metallici • Scanner 3D-Scanner 3D a tastatore • Prototipazione rapida-Scanner 3D a tastatore • Progettazione e simulazione • Lavorazione di materiali-Utensili per lavorazione di materiali plastici e lignei e tastore per acquisizione geometrie; da utilizzare per prove di taglio su materiali e percorsi di lavoro innovativi • Meccanica e Robotica Indirizzo: Via vittorio emenauele 35, Calenzano

Università degli Studi di Sassari – Laboratorio CESAR

Febbraio 27, 2024

Centro Servizi di Ateneo per la Ricerca - CeSAR centro universitario unico nell'area delle scienze sperimentali, biomediche ed umanistiche Strumentazione: • GC - MS/MS GASCROMATOGRAFO ACCOPPIATO CON SPETTROMETRO DI MASSA A TRIPLO QUADRUPOLO • HPLC-ICP-MS SPETTROMETRO DI MASSA CON SORGENTE AL PLASMA ACCOPPIATO INDUTTIVAMENTE • UPLC - MS CROMATOGRAFO LIQUIDO ACCOPPIATO CON SPETTROMETRO DI MASSA (QTRAP) • UPLC - HRMS CROMATOGRAFO LIQUIDO ACCOPPIATO CON SPETTROMETRO DI MASSA AD ALTA RISOLUZIONE (ORBITRAP) • CE - MS/MS ELETTROFORESI CAPILLARE ACCOPPIATO CON SPETTROMETRO DI MASSA A TRIPLO QUADRUPOLO • SPETTROMETRO RAMAN PORTATILE • XRD DIFFRATTOMETRO A RAGGI X CON SORGENTE AD ANODO ROTANTE • DTA-TG-DSC TERMOANALIZZATORE DIFFERENZIALE SIMULTANEO • DMA ANALIZZATORE DINAMICO MECCANICO • EN CHN - ANALIZZATORE ELEMENTARE CHN • LABORATORIO PER DATAZIONI CON IL METODO DELLA LUMINESCENZA • LAB RES: LABORATORIO RIVELATORI E SISTEMI DI ACQUISIZIONE • 3D SCAN SCANNER 3D PORTATILE • AFM MICROSCOPIO A FORZA ATOMICA • SEM MICROSCOPIO ELETTRONICO A SCANSIONE • TEM MICROSCOPIO ELETTRONICO A TRASMISSIONE • PM-PHENOTYPE MICROARRAY METODO HIGH-THROUGHPUT PER L’ANALISI GLOBALE DI FENOTIPI MICROBICI • F-CM CITOFLUORIMETRO A FLUSSO • ULTRACENTRIFUGA SORVALL WX 100 • LI-8100A AUTOMATED SOIL CO2 FLUX SYSTEM & LI-8150 MULTIPLEXER • EDDY-FLUX STAZIONE MICROMETEOROLOGICA EDDY COVARIANCE • CE - GENETIC ANALYZER ANALIZZATORE GENETICO MEDIANTE ELETTROFORESI CAPILLARE PER APPLICAZIONI HID • PIROMARK-Q24 PIROSEQUENZIATORE • LABORATORIO ELETTROFISIOLOGIA Indirizzo:  Via Vienna 2 , Sassari

Università degli Studi di Sassari – Laboratori di Fisica di Imaging con Raggi X

Febbraio 27, 2024

 Laboratori di Fisica dei rivelatori e di Imaging con Raggi X  Strumentazione: • Digital Oscilloscope 4GHz, 4 CH 20GS/s •Desktop HV Power Supply High Accuracy Module (USB/Ethernet/T.screen) 4 Ch Reversible 5.5 kV/20 µA • Dual Digital Multi Channel Analyzer (HV & Preamplifier PS) • Digitizer 16+1 Channel 12-bit 5 GS/s • Digital Detector Emulator • Low Noise Fast Rise Time Charge Sensitive Preamplifier • Charge Sensitive Preamplifier with Timing • Wideband Amplifier • Sistema acquisizione e controllo cRIO della National Instruments • Sismometro Trillium Compact TC20-PH2 a larga banda, a 3 1 componenti. 20 secondi ÷ 100 Hz, 750 V/m/s, tolleranza al tilt ±10°. Versione PH (PostHole), idonea per l'interramento diretto. p/n 17327-20 • Stazione sismica/acquisitore Centaur CTR4-3S, 3-ch 24-bit, con 1 antenna GPS patch con 5 m. cavo (non prolungabile), e funzioni seedlink. p/n 17954-31. Comprende le opzioni aggiuntive: memoria 32 GB, SD, 3m power cable e wifi-kit •Georesistivimetro Terrameter LS2 Standard 2/81, a 2 1 canali e 81 elettrodi, completo di 4 cavi da 21take outs e spaziatura 10 m e di due Giunti di collegamento per cavi da 21 take out Indirizzo:  Via Vienna 2, Sassari

Università di Firenze – Laboratorio Match 3 CHIMICA

Febbraio 27, 2024

Il Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff’ è stato selezionato dall’ANVUR al 1º posto nazionale tra i Dipartimenti Universitari di Eccellenza nell’Area 03 – Scienze Chimiche. Le tematiche di ricerca sviluppate presso il Dipartimento includono la Scienza dei Materiali, le Nanotecnologie Chimiche, la Chimica delle Formulazioni, l’Elettrochimica, la Chimica dell’Ambiente, la Chimica di Sintesi, la Chimica Biologica, la Chimica Teorica e Computazionale, la Chimica Supramolecolare e la Chimica Applicata ai Beni Culturali.  Il Dipartimento di Chimica dispone delle più moderne apparecchiature scientifiche nel campo della caratterizzazione strutturale dello stato solido, nella calorimetria e termogravimetria, nell’analitica, l’elettrochimica, il magnetismo, le proprietà elettroniche, la caratterizzazione di superfici alla micro e alla nanoscala, la preparazione e caratterizzazione di fluidi complessi, formulazioni, rivestimenti e film sottili, e la caratterizzazione di interfasi solido/liquido. L’obiettivo è assistere e supportare i ricercatori industriali nella realizzazione di progetti di innovazione con competenze e strumentazioni che altrimenti sarebbero difficilmente accessibili alle imprese, in particolare di piccola e media dimensione.  Strumentazione: • Microscopio elettronico (SEM)-Analisi chimica e morfologica di campioni solidi, frattografia e indagine di difetti. • Magnetron Sputtering–Deposizione di film sottili. • Diffrattometria X–Analisi strutturale di cristalli singoli e polveri • Fluorescenza X-Analisi di campioni solidi dal F all’U • Microtomografia X-Determinazione della struttura interna di campioni con risoluzione massima di 0.8 micron.  • Microtomografia X-Determinazione della struttura interna di campioni con risoluzione massima di 0.8 micron.  • Risonanza Magnetica Nucleare • Magnetometria • Physical Property Measurement System • Suscettometria AC • Magneto-termia-permette di misure l’effetto ipertermico di nanoparticelle magnetiche • Spettrometria EPR • SMOKE-Questo setup è adattabile per eseguire misure KERR, MIKE, Dicroismo Circolare e di Effetto Faraday • Spettrometria di Massa-Lo spettrometro (double focusing magnetic sector field Inductively Coupled Plasma Mass Spectrometer, ICP-SF-MS), equipaggiato con una geometria inversa Nier-Johnson. Lo strumento opera nel range di unita’ di massa atomica tra 5 e 260 amu. • Cromatografia ionica-Per la determinazione di specie anioniche e cationiche inorganiche e molecole elettrochimicamente attive (es. anidrozuccheri, amminoacidi) in soluzioni acquose. La determinazione può essere effettuata in soluzioni acquose da campioni ambientali, in ambito alimentare, industriale e di scienza dei materiali, chimico-farmaceutico. • Analisi elementare -Le tecniche di emissione ed assorbimento atomico a disposizione (ICP-AES, ICP-HR-MS, GF-AAS) consentono la determinazione di elementi (con particolare riguardo ai metalli) a livello di tracce e ultra-tracce, con limiti di rilevabilità compresi tra i ng/L e i µg/L in soluzioni acquose, o comunque con ridotto contenuto di solventi organici, relativi a matrici complesse di origine ambientale, biochimica, tecnologica e alimentare.  • Spettroscopia UV-Vis e IR • Diffusione di Raggi X a basso angol • Diffrazione e Diffusione di Luce-Per lo studio di di polveri solide in dispersione. emulsioni e sistemi colloidali, sia in termini della dimensione che della carica superficiale, con dimensioni comprese tra 50 nm e pochi millimetri. • Risorse di Calcolo Indirizzo: Via della Lastruccia 3, Sesto Fiorentino

Università degli Studi di Sassari – Laboratori di Fisica dei rivelatori

Febbraio 27, 2024

 Laboratori di Fisica dei rivelatori e di Imaging con Raggi X  Strumentazione: • Rivelatore di raggi X HAMAMATSU Modello C9728DK • Rivelatore di raggi X HAMAMATSU Modello: C9732DK  • Rivelatore di raggi X HAMAMATSU Modello: C10013SK • Tubo a raggi X HAMAMATSU Modello: L9421 • Rilevatore di raggi x per spettrometria AMPTEK Modello: CdTe X-Ray Detector e AMPTEK Modello: CZT X-Ray Detector Indirizzo:  Via Vienna 2, Sassari

Università di Firenze – Laboratorio Match 4 CHIMICA

Febbraio 27, 2024

Il Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff’ è stato selezionato dall’ANVUR al 1º posto nazionale tra i Dipartimenti Universitari di Eccellenza nell’Area 03 – Scienze Chimiche. Le tematiche di ricerca sviluppate presso il Dipartimento includono la Scienza dei Materiali, le Nanotecnologie Chimiche, la Chimica delle Formulazioni, l’Elettrochimica, la Chimica dell’Ambiente, la Chimica di Sintesi, la Chimica Biologica, la Chimica Teorica e Computazionale, la Chimica Supramolecolare e la Chimica Applicata ai Beni Culturali.  Il Dipartimento di Chimica dispone delle più moderne apparecchiature scientifiche nel campo della caratterizzazione strutturale dello stato solido, nella calorimetria e termogravimetria, nell’analitica, l’elettrochimica, il magnetismo, le proprietà elettroniche, la caratterizzazione di superfici alla micro e alla nanoscala, la preparazione e caratterizzazione di fluidi complessi, formulazioni, rivestimenti e film sottili, e la caratterizzazione di interfasi solido/liquido. L’obiettivo è assistere e supportare i ricercatori industriali nella realizzazione di progetti di innovazione con competenze e strumentazioni che altrimenti sarebbero difficilmente accessibili alle imprese, in particolare di piccola e media dimensione.  Strumentazione: • Camere per deposizioni in alto vuoto Deposizione controllata di molecole organiche su superfici solide  • Stampante 3D Per la stampa di materiali termoplastici, materiali iniettabili a bassa viscosità e materiali estrudibili ad alta viscosità. • Molecular Beam Deposition evaporazione/sublimazione molecolare e deposizione di metalli e composti organici in maniera controllata (monitor e controllo a feedback tramite QCM e altri parametri di deposizione) • Coating e film sottili Preparazione di film polimerici e metallici con spessori controllati su substrati solidi. Indirizzo: Via della Lastruccia 3, Sesto Fiorentino

Università di Sassari-Laboratorio di agricoltura innovativa

Febbraio 27, 2024

Centro "Surigheddu - Innovative Agricolture" azienda agricola sperimentale che si occupa di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico nel settore agroindustria. Il Centro promuove l’innovazione, lo sviluppo e la sperimentazione di nuovi prodotti e processi in agricoltura in collaborazione con grandi, medie e piccole imprese in coerenza con la Smart Specialization Strategy della Regione Autonoma della Sardegna, la Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente, e con i dettami del programma Industria 4.0 previsti dal Ministero dello Sviluppo Economico, in una visione ampia di Precision Farming, nel rispetto dei concetti di sostenibilità ambientale, salubrità degli alimenti (anche in termini di nutraceutica), difesa delle biodiversità e alta qualità delle produzioni Strumentazione: • Villa Padronale  Aula  • Serra modulare Centrale termica • Laboratorio di biologia molecolare Laboratorio per la micropropagazione e la rigenerazione di organi vegetativi e le colture di funghi, microrganismi • Laboratorio per analisi fenotipiche e in particolare dei semi Laboratorio informatico con sistema elettronico di acquisizione ed elaborazione digitale di immagini Indirizzo:  Loc. Surigheddu, SS 127 bis, Km 28,500

Università di Firenze – Laboratorio CHIMICA 2

Febbraio 27, 2024

Il Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff’ è stato selezionato dall’ANVUR al 1º posto nazionale tra i Dipartimenti Universitari di Eccellenza nell’Area 03 – Scienze Chimiche. Le tematiche di ricerca sviluppate presso il Dipartimento includono la Scienza dei Materiali, le Nanotecnologie Chimiche, la Chimica delle Formulazioni, l’Elettrochimica, la Chimica dell’Ambiente, la Chimica di Sintesi, la Chimica Biologica, la Chimica Teorica e Computazionale, la Chimica Supramolecolare e la Chimica Applicata ai Beni Culturali.  Il Dipartimento di Chimica dispone delle più moderne apparecchiature scientifiche nel campo della caratterizzazione strutturale dello stato solido, nella calorimetria e termogravimetria, nell’analitica, l’elettrochimica, il magnetismo, le proprietà elettroniche, la caratterizzazione di superfici alla micro e alla nanoscala, la preparazione e caratterizzazione di fluidi complessi, formulazioni, rivestimenti e film sottili, e la caratterizzazione di interfasi solido/liquido. L’obiettivo è assistere e supportare i ricercatori industriali nella realizzazione di progetti di innovazione con competenze e strumentazioni che altrimenti sarebbero difficilmente accessibili alle imprese, in particolare di piccola e media dimensione.  Strumentazione: • Diffusione di Raggi X a basso angolo-Studio allo nanoscala di polveri e fluidi complessi • Diffusione di Raggi X a basso angolo Studio allo nanoscala di superfici, polveri e fluidi complessi • Piattaforma Multi-Tecnica di Caratterizzazione e Analisi Chimico-Fisica di Superficie Permette attraverso tecniche di analisi in ultra alto vuoto (spettrometrie di foto-elettroni, elettroni e ioni) di determinare la composizione e la struttura superficiale di campioni solidi. La piattaforma offre la possibilità di trattamento termico ed etching superficiale (sputtering & annealing) dei campioni da analizzare, così come di crescita di film metallici e di ossidi.  • Rugosimetro-Rugosità, ondulazione, profilo secondo le norme EN ISO 4287, EN ISO 12085, EN ISO 13565. • Durimetro-Misura della durezza secondo le scale Rockwell, Brinell e Vickers. • Microdurimetro -Misura della micro-durezza secondo le scale Knoop e Vickers. • Tribometro- in configurazione block-on-ring  per prove di resistenza a usura • Analisi Termica Differenziale e Termogravimetria-Determinazione simultanea degli eventi termici e delle variazioni gravimetriche nel range di temperatura tra RT e 1500 °C •  Calorimetro a Scansione Differenziale Studio di eventi termici comprendenti trasferimento di calore o variazioni nella capacità termica con determinazione delle entalpie e delle cinetiche dei processi. Range di temperatura: – 90 °C - 550 °C. •  Calorimetro a Scansione Differenziale Per misure da RT a 500°C, equipaggiato con software STARe •  Gas-Porosimetria Determinazione di aree superficiali specifiche nel range 1-600 m2/g e la valutazione simultanea della distribuzione di pori nel range 6-200 nm, grazie a isoterme di assorbimento di N2. • Potenziostato/galvanostato  Per prove di resistenza a corrosione in condizioni potenziodinamiche, potenziostatiche, galvanostatiche, galvanodinamiche, e per spettroscopia di impedenza elettrochimica (EIS). • Camera a nebbia salina  Permette la realizzazione di test di corrosione accelerata sia su tutti i tipi di materiale • Stazione Elettrochimica per la valutazione del rendimento di celle a combustibile Strumentazione dedicata e specifica per lo sviluppo e la valutazione delle performaces dei sistemi a cella a combustibile • Microscopio a Scansione Elettrochimica  • Stazioni Elettrochimiche-caratterizzazioni elettrochimiche • Criostati con finestra ottica  • Potenziostato Portatile • Reometria-caratterizzazione meccanica di fluidi complessi/modulo di young • Tensiometria Interfasale • Microbilance al quarzo-Per studi di deposizione di film e studi di interazione recettore-ligando. Indirizzo: via della Lastruccia 3, Sesto Fiorentino

SSSA – Research Centre on Sea Technologies and Marine Robotics

Febbraio 27, 2024

Il laboratorio ha sede a Livorno ed è focalizzato sull'ambiente marino sia come scenario applicativo per la BioRobotica come fonte di bioispirazione per le nuove tecnologie della robotica. Dall'ispirazione alle specie marine, ad esempio il polpo, si è generata una nuova classe di robot morbidi, oggi ulteriormente sviluppata per le esplorazioni marine, nella zona bentonica. L'esperienza di ricerca del laboratorio comprende robot autonomi di superficie e subacquei e dispositivi di monitoraggio dell'acqua. Strumentazione: • Laser cutter - Universal Laser Systems, VersaLaser VLS3.60 • 3D Printer – Stratasys, Dimension SST 1200 es Indirizzo: Viale Italia 6, Livorno

SSSA – FUTURA & Wet Lab

Febbraio 27, 2024

Il laboratorio è incentrato sullo sviluppo, realizzazione e testing di soluzioni robotiche avanzate con particolare attenzione al campo della robotica medica e collaborativa. Il laboratorio è fornito di svariati manipolatori robotici, di strumentazione ultrasonica e di misura. Strumentazione: • Industrial manipulator – Mitsubishi, RV-6SL • Industrial manipulator – Mitsubishi, RV-3SB • Industrial manipulator – ABB, IRB120 • Sonogram – Esaote, MyLabFive • Ultrasound system - BK Ultrasound, SonixTablet • PA7-4/12 phased array 2D probe • Six axis F/T sensors - Mini 45 • Six axis F/T sensors - Mini 17 • Oscilloscope – Agilent, MSO7034B Indirizzo: Viale Rinaldo Piaggio, 34, Pontedera

CNR Firenze – Laboratorio di sintesi e caratterizzazione dei materiali per l’energia

Febbraio 27, 2024

Laboratorio di sintesi e caratterizzazione dei materiali per l’energia Strumentazione: • Abet Technologies Sun2000 misura rendimento celle solari • Agilent B2900 misura rendimento celle solari • Aurel C920 Deposizione materiale semiconduttore per costruzione celle fotovoltaiche DSSC • Fluorimetro Jasco Caratterizzazione materiale fotoattivo per applicazioni in sistemi per la conversione dell'energia Indirizzo:  Via Madonna del Piano 10, Sesto Fiorentino

Università di Firenze – Laboratorio CHIMICA 1

Febbraio 27, 2024

Il Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff’ è stato selezionato dall’ANVUR al 1º posto nazionale tra i Dipartimenti Universitari di Eccellenza nell’Area 03 – Scienze Chimiche. Le tematiche di ricerca sviluppate presso il Dipartimento includono la Scienza dei Materiali, le Nanotecnologie Chimiche, la Chimica delle Formulazioni, l’Elettrochimica, la Chimica dell’Ambiente, la Chimica di Sintesi, la Chimica Biologica, la Chimica Teorica e Computazionale, la Chimica Supramolecolare e la Chimica Applicata ai Beni Culturali.  Il Dipartimento di Chimica dispone delle più moderne apparecchiature scientifiche nel campo della caratterizzazione strutturale dello stato solido, nella calorimetria e termogravimetria, nell’analitica, l’elettrochimica, il magnetismo, le proprietà elettroniche, la caratterizzazione di superfici alla micro e alla nanoscala, la preparazione e caratterizzazione di fluidi complessi, formulazioni, rivestimenti e film sottili, e la caratterizzazione di interfasi solido/liquido. L’obiettivo è assistere e supportare i ricercatori industriali nella realizzazione di progetti di innovazione con competenze e strumentazioni che altrimenti sarebbero difficilmente accessibili alle imprese, in particolare di piccola e media dimensione.  Strumentazione: • SPM a temperature variabile Studio morfologico di superfici solide attraverso la tecniche STM ed AFM  in un intervallo di temperatura compreso fra i 20K ed i 500K. Permette anche: Friction Force Microscopy, Electrostatic Force Microscopy (EFM), Scanning Kelvin Probe Microscopy (SKPM) and Magnetic Force Microscopy (MFM).  • AFM/STM  a temperatura ambiente Nanolitografia AFM, Lateral force microscopy, Magnetic force microscopy (MFM), Kelvin Probe Microscopy e STM. • SPM Studi morfologici con controllo di temperatura e cella per liquidi, con modalità Contatto, True Non-Contact®, Lateral Force, Corrente, Forza Elettrostatica, Forza Magnetica • AFM in alto vuoto Predisposta per anche per l’irraggiamento con luce UV-Vis durante la misura AFM • Microscopio SPM  immagini in cella liquida ed immagini sotto controllo del potenziale e sia su superfici conduttive che isolanti •FE-SEM immagini alla nanoscala sia su campioni conduttivi che non. Il microscopio è equipaggiato anche con rivelatore di raggi X (EDS) e rivelatore di elettroni retrodiffusi (BSE) e secondari (SE). • SEM Equipaggiato con rivelatore di raggi X (EDS) e rivelatore di elettroni retrodiffusi (BSE) e secondari (SE). Strumento estremamente versatile per lo studio sia chimico che morfologico (risoluzione massima 50 nm) della superficie di campioni micro che nano strutturati.  • MICROSCOPIA CONFOCALE LASER A FLUORESCENZA Microscopi equipaggiati con detector spettrali di fluorescenza (PMT), adatti all’imaging tridimensionalemoduli, e moduli FRET, FRAP, FCS e FCCS risolti nello spazio. • MICROSCOPIA OTTICA Analisi di superfici metalliche e plastiche in riflessione e fluidi complessi in trasmissione • CONFOCALE RAMAN Sorgenti di eccitazione a 532 e 785 nm, dotato di stage motorizzato XYZ, braccio flessibile e tecniche di Raman imagin • LT-MFM Magnetic Force Microscopy in temperatura variabile da 1.8K a 320K con campo magnetico fino a 9T perpendicolare al piano della superficie Indirizzo: via della Lastruccia 3, Sesto Fiorentino

SSSA – MareLab Senly Room

Febbraio 27, 2024

MARE Lab è un laboratorio congiunto tra l'Istituto di BioRobotica e il centro di riabilitazione Fondazione Don Gnocchi di Firenze. Il laboratorio ha lo scopo di effettuare la validazione sperimentale di robot indossabili per l'assistenza al movimento e la riabilitazione con utenti finali reali come anziani affetti da disturbi della deambulazione, amputati transfemorali o pazienti emiplegici. Il laboratorio è dotato di un sistema di motion tracking, di un registratore EMG, di un dispositivo per il monitoraggio dei parametri fisiologici umani, di calorimetri diretti/indiretti e della piattaforma SENLY per lo studio della biomeccanica della caduta e delle strategie di mitigazione del rischio. Questo laboratorio è attualmente sfruttato da membri di diversi laboratori/aree dell'Istituto di BioRobotica, come ad esempio: Wearable Robotics Laboratory, Translational Neural Engineering Laboratory, Locomotion Biomechanics Laboratory e Human-Machine Nexus Laboratory. Strutturazione: • 5 cameras, Vicon 512 Motion Analysis System • 6 cameras (mod. Bonita), Vicon Motion Analysis System • Noraxon Electromyography Equipment (Telemyo 2400T, V2, 16 channels) Indirizzo: Via di Scandicci, 269, Firenze

CNR Firenze – Laboratorio di elettrochimica

Febbraio 27, 2024

Laboratorio di Elettrochimica 1 Strumentazione: • PARSTAT 2273 misure di corrosione, impedenza, caratterizzazione elettrochimica, attività elettrocatalitica in semicella • PGSTAT101 misure di corrosione, impedenza, caratterizzazione elettrochimica, attività elettrocatalitica in semicella • ARBIN BT2000 misure di corrosione, di prestazioni di sistemi completi, batterie, celle a combustibile ed elettrolizzatori • ARBIN LBT21084 misure di corrosione, di prestazioni di sistemi completi, batterie, celle a combustibile ed elettrolizzatori • SCRIBNER 850c misure di prestazione di celle a combustibile con controllo della temperatura della cella e di temperatura, portata e umidità dei gas • SCRIBNER 850e misure di prestazione di celle a combustibile con controllo della temperatura della cella e di temperatura, portata e umidità dei gas Indirizzo:  Via Madonna del Piano 10, Sesto Fiorentino

CNR Firenze – Centro di Microscopie elettroniche “Laura Bonzi”

Febbraio 27, 2024

Ce.M.E. – CENTRO DI MICROSCOPIE ELETTRONICHE “LAURA BONZI” Strumentazione: • Microscopio Elettronico Gaia 3 Tescan Analisi ultrastrutturali, possibilità di analizzare i campioni in alto e basso vuoto. Ideale per le applicazioni su strutture delicate in campioni che possono essere facilmente danneggiati dal fascio di elettroni. Prestazioni di massima precisione nella nanoingegneria: “fresatura” superficiale del campione preparazione di lamelle TEM Ideale per studi ultra-strutturali 3D di campioni biologici come tessuto e cellule intere. • Microscopio Elettronico TEM CM12 Philips, con microanalisi EDAX e tecnologia CRYO-GATAN UHRST 3500 Analisi di campioni di qualsiasi natura. La tecnica a trasmissione classica trova applicazione sia in campo biologico (ad esempio nello studio di ultrastrutture cellulari) che nella scienza dei materiali come polimeri, nanostrutture in soluzione o per lo studio e la caratterizzazione di microfasi ed interfacce. Sistema EDAX: X-EDS: con l'analisi dei raggi X si ottengono informazioni composizionali degli elementi presenti nel campione. Indirizzo:  Via Madonna del Piano 10, Sesto Fiorentino

CNR Firenze – Laboratorio Sensoristica Avanzata

Febbraio 27, 2024

Laboratorio di sensoristica avanzata : per lo sviluppo e test di strumenti per la rivelazione di gas in tracce in atmosfera e scarichi industriali, basato su tecnologie Tunable Diode Laser Spectroscopy (TDLS) Strumentazione: • Camera climatica Test di componenti/strumenti in funzione della temperatura • Spettrofotometro laser Misure di concentrazione di specie molecolari Indirizzo:  Via Madonna del Piano 10, Sesto Fiorentino

Università degli Studi di Sassari – Laboratorio FABLAB

Febbraio 27, 2024

FabLab Uniss, laboratorio di fabbricazione digitale e prototipazione rapida Strumentazione: • Delta WASP 4070 stampa 3D di prototipi non funzionali • Makerbot Method stampa 3D di prototipi non funzionali • Sharebot NG stampa 3D di prototipi non funzionali • Roland MD40A modellatrice per prototipi in piccola scala (area lavoro 30cmX30cm) Indirizzo:  Via Rockefeller 54, Sassari  

CNR Firenze – Officina per lavorazioni e caratterizzazioni ottiche

Febbraio 27, 2024

Officina per lavorazioni e caratterizzazioni ottiche  Strumentazione: • Lappatrice Lavorazione superfici ottiche piane e curve • Sbozzatrici Fabbricazione di componenti ottici grezzi • Arrotondatrice Prima rifinitura componenti ottici grezzi • Raggiometro Controllo lavorazione/controllo qualità finale  componenti ottici • Collimatore Verifica qualità superfici ottiche • Pianometro Verifica qualità superfici ottiche • Microscopio ottico Controllo lavorazione/qualità finale superfici ottiche, verifica piazzature • Seghe diamantate circolari Taglio materiali ottici grezzi Indirizzo:  L.go E. Fermi 6 Firenze

SSSA – Laboratorio chimico

Febbraio 27, 2024

Il laboratorio chimico supporta le attività di ricerca con attrezzature all'avanguardia che consentono l'imaging confocale di eventi veloci e dinamici in celle in tensione utilizzando rilevatori standard, l'indagine delle proprietà dei materiali di interazione di superficie, misure di trasmittanza e assorbanza, l'acquisizione di dati con diversi sistemi spettroscopici e di misurare il peso molecolare medio. Strumentazione: • Ecipse Ti-E (Microscopio Confocale) – Nikon Instruments • Tensiometro ottico Theta – Attension-Biolin Scientific • Cappa chimica – Steril, Gemini • Spettrofotometro UV-Vis - Perkin Elmer, LAMBDA 45 • Calibratore Zeta - Malvern Instruments, NANO-ZS90 • Calorimetro differenziale a scansione - Mettler, DSC 1 STAR System • Spettrofotometro a trasformata di Fourier - Shimadzu, DSC • Spettrofotometro a fluorescenza - Agilent Technologies, Cary Eclipse • Reometro modulare compatto - Anton Paar, MCR 302 • NMR Piattaforma - Bruker, AVANCE III HD • Osmometro a membrana - Gonotec, Osmomat 090 Indirizzo: Via Rinaldo Piaggio, 34, Pontedera

SSSA – Laboratorio di polimeri

Febbraio 27, 2024

Il laboratorio dei polimeri supporta le attività di ricerca con attrezzature per la modellazione e lavorazione dei polimeri.  Strumentazione: • Forno a infrarossi – Mechatronika, MR10 • Taglia laser - Universal Laser Systems, VersaLaser VLS2.30 • Sputter - Quorum Technologies , Q150R ES • Asciugatrice per punti critici – Tousimis, Autosamdri-931 • Congelamento da banco - Labconco , FreeZone Plus 2.5 • Forno sottovuoto - Heraeus Instruments, VTR 5022 Indirizzo: Viale Rinaldo Piaggio, 34, Pontedera

SSSA – Laboratorio per le colture cellulari

Febbraio 27, 2024

Il Laboratorio per le colture cellulari si basa su un approccio fortemente interdisciplinare e su una fertilizzazione incrociata tra meccatronica, scienza dei materiali, biotecnologie e biologia molecolare. Il laboratorio è fornito della strumentazione necessaria per la coltivazione, la manipolazione e l'utilizzo in sicurezza delle colture cellulari. Strumentazione: • Lettore di targhette multietichette - Perkin Elmer, VICTOR X3 • PCR in tempo reale - Biorad, CFX CONNECT • Spettrofotometro - Thermo Scientific, NanoDrop 2000 • Centrifuga - Hettich zentrifugen, Universal 320 R • Omogeneizzatori ad ultrasuoni – Bandelin, Sonopuls • Bilancio analitico – Kern, ABJ-N • Miscelatore a vortice– Velp Scientifica • Cappa chimica – Asal, Asalair Carbo 900 mod. • Sistema di imaging su gel – Biorad, ChemiDoc XRS+ • Stazione di lavoro robotizzata – Qiagen, QIAcube • Microcentrifuga – Labnet, Spectrafuge 16M • Incubatore - Thermo Scientific, Series 8000 DH CO2 incubator • Macchina del ghiaccio – Km, Blueline Series IFM • Cappa biologica – Sterile, Biohazard VBH • Sistema di sonoporazione – Nepa Gene, SonoPore KTAC-4000 • Pulitore ad ultrasuoni – Bransonic, Branson 2510 • Centrifuga - Hettich zentrifugenm, EBA 20 • Bagno d'acqua – Julabo, TW12 • Autoclave mod. 760 • Congelatore – Labogene, Snowbird • Incubatrice Shaker – Grant, ES-20 • Cappa biologica– Bioair, Aura 2000 MAC • Microscopio ad epifluorescenza - Nikon Instruments, Eclipse Ti-E • Microscopio ottico - Nikon Instruments, Eclipse TE2000 • Stufa Seneco Science, MMM  Indirizzo: Viale Rinaldo Piaggio, 34, Pontedera

SSSA – Laboratorio di misura

Febbraio 27, 2024

Il laboratorio di misura supporta le attività di ricerca con attrezzature all'avanguardia e una conoscenza approfondita delle tecniche di micro- e nano-misurazione. Il laboratorio dispone di tecnologie per effettuare immagini ad alta risuluzione, ottenere mappe topografiche 3D di una superficie, misure di corrosione, batterie, rivestimenti, nanotecnologie e sviluppo di sensori ed eseguire test meccanici puntuali. Strumentazione: • AFM – Bruker, InNova SPM • Potenziostato - Gamry Instruments, Reference 600 • Camera di prova ambientale - Memmert • Nanoindenter – Nanomechanics, iNano™ Indirizzo: Viale Rinaldo Piaggio, 34, Pontedera  

Università di Siena – Laboratorio UNISI 3

Febbraio 27, 2024

MolSys piattaforme tecnologiche per la caratterizzazione multilivello di sistemi molecolari Strumentazione: • MS Caratterizzazione matrici molecolari complesse • NMR Caratterizzazione strutture molecolari  • HTS Screening high troughput di librerie molecolari • HPC AI per interazioni molecolari Indirizzo:  Via Aldo Moro 2, Siena

Università di Siena – Laboratorio di Biocompatibilità

Febbraio 27, 2024

Laboratorio è attrezzato con tutti gli strumenti necessari per l’allestimento in vitro di colture cellulari sia animali che umane, di linea e primarie. Le attività che vengono svolte nel laboratorio riguardano lo studio dell’interazione cellule-materiali e/o molecole di sintesi, e/o molecole naturali ottenute da estratti vegetali. In particolare, nel laboratorio in oggetto vengono svolte prove di biocompatibilità su materiali o dispositivi medici secondo le norme UNI EN ISO 10993, nel dettaglio: prove di citotossicità, di inibizione della crescita cellulare, di genotossicità, di emocompatibilità. Strumentazione: • Microscopio ottico rovesciato a contrasto di fase Ricerca • Videocamera per microscopio Ricerca • Incubatore a CO2 Ricerca • Incubatore per microbiologia Ricerca • Spettrofotometro UV-Vis Ricerca Indirizzo: Via Aldo Moro 2, Siena

CNR FIRENZE – CENTRO SVILUPPO TECNOLOGIE INNOVATIVE

Febbraio 27, 2024

Strumentazione: • Camera Nera Misure ottiche e fotometriche • Laboratorio di Ricerca e Sviluppo Realizzazione e test di sistemi ottici ed optoelettronici • Officinetta Meccanica Realizzazione di piccole lavorazioni meccaniche di precisione • Banco da lavoro elettronica Procedure di realizzazione, test e misura su circuiti elettronici ed elettroottici • Postazione di lavoro tipo UFFICIO/studio Postazione di lavoro tipo UFFICIO/studio • Sala RIUNIONI Incontri con clienti/aziende/investitori/ricercatori • Strumentazione Test e Misura elettronica Test e Misura di sistemi elettronici da DC fino a 4 GHz • Tavolo Ottico Antivibrazioni carrellato Realizzazione e test di sistemi ottici/optoelettronici di precisione Indirizzo: Via Gattinella 18, Campi Bisenzio

SSSA – Officina attrezzata

Febbraio 27, 2024

L’officina meccanica supporta tutte le linee di ricerca che necessitano di progettazione, sviluppo e prototipazione di attrezzature per la ricerca. Mediante le attrezzature presenti in officina è possibile effettuare lavorazioni di alta precisione con asportazione di truciolo, di fresatura e tornitura, lavorazioni mediante elettroerosione a filo, microforatura tramite elettroerosione e prototipazione rapida. L'obiettivo è assistere la realizzazione di componenti meccanici non reperibili in commercio e sfruttare l'attrezzatura a disposizione per completare il processo di definizione dei materiali da integrare nei prototipi. Strumentazione: • Tornio - EMCO, EmcoMAT 17 D • Fresatrice - Eumega, MDV4S • Centro di lavoro - Hurco, VM1 • Microfresatrice - Kern, HSPC 2522 • Macchina a scarica elettrica - Sodick, AP200L • Macchina a scarica elettrica - Sarix, SR-HPM T1-T4 • Band-saw – Carif, 260BSA • 3D Printer – 3D System, Projet HD 3000 • Macchina di misura - Werth, Video-Check-EA • Micro injection molder – BATTENFELD, Microsystem 50 • Macchina di prova - Instron, 4464 • Forno - Carbolite, CSF 1200 • Stufa - Galli, G-therm 075 • Saldatore - Lampert, Puk 4.1 Indirizzo: Viale Rinaldo Piaggio, 34, Pontedera

SSSA – Clean Room

Febbraio 27, 2024

La Clean Room coadiuva le attività di ricerca con attrezzature all'avanguardia e una conoscenza approfondita delle tecniche di micro- e nano-fabbricazione. La Clean Room dispone di tecnologie per la realizzazione di processi fotolitografici, deposizione di film metallici o isolanti con tecnologia sputtering, realizzazione di film polimerici ultra-sottili e lavorazioni micro- e nano-metriche. In aggiunta è possibile effettuare immagini e micro-analisi dei campioni per l’identificazione degli elementi costitutivi del materiale, mappe topografiche 3D della superficie del materiale e quantificazione dei parametri superficiali quali la rugosità. L’obiettivo è quello di sviluppare competenze nella realizzazione di dispositivi 3D non convenzionali. Strumentazione: • StylusProfiler - KLA-Tencor, P-6 • SEM con Microanalisi - Carl Zeiss AG / Strumenti Oxford EVO MA10 / Incax-act • Fascio di ioni focalizzato - FEI FIB 200 • Dual Beam - FIB/SEM FEI HELIOS NANOLAB 600i • Sistema Langmuir-Blodgett - KSV NIMA KSV 5000 • Direct Laser Writer - NanoScribe GmbH, Nanoscribe • Stampante a getto d'inchiostro per materiali - FUJIFILM Dimatix, Inc., DIMATIX DMP-2800 •Banco bagnato - Arias GmbH • Allineatore di maschere - Suss Microtech GmbH, MA6 • Thermal evaporator - Tecno Service • RF/DC Magnetron Sputtering - Kenosistec Srl • Sistema al plasma multiuso - Gambetti SpA, COLIBRì • Sistema di sonde manuali - Microtech a cascata, PM5 • Sistema di metrologia delle superfici ottiche - Leica, DCM 3D • Spin coater per cialde singole - SPS-EUROPE, SPIN 150 • Digital Wedge Bonder - Kulicke&Soffa, 4523AD DIGITAL • Nanomanipolatore - Stazione Micro Sonda, Kleindiek Nanotechnik • Sistema di riflettrometria a film sottile - Ocean Optics, NANOCALC Indirizzo: Viale Rinaldo Piaggio, 34, Pontedera

Scuola Normale Superiore – NEST Micro e nanofabbricazione in clean room

Febbraio 27, 2024

NEST, National Enterprise for nanoScience and nanoTechnology, è un centro di ricerca e formazione interdisciplinare in cui fisici, chimici e biologi svolgono ricerca scientifica su scala nanometrica. Questa conoscenza viene sfruttata per sviluppare innovativi strumenti nanobiotecnologici, dispositivi e architetture nanoelettroniche e fotoniche. Quindi, si affrontano attività di ricerca che vanno dalla progettazione di nanostrutture di semiconduttori/superconduttori, dalla crescita e dall'indagine sperimentale agli studi a singola molecola in cellule e tessuti vivi. Nonostante questa ampia portata, gli scienziati del NEST adottano un approccio unificato grazie alla stretta integrazione culturale dei suoi team multidisciplinari che è caratteristica delle nanoscienze. Strumentazione: • CBE-Crescita nanofili semiconduttori • SPUTTERING DC, RF-Deposizione film sottili • RIE-PECVD-Attacchi chimici a secco e deposizione di film sottili dielettrici • ICP-RIE-Attacchi chimici a secco su semiconduttori III-V • ALD-Deposizione dielettrici sottili • Wet etching-Attacchi chimici a umido • CPD-Rilascio di sistemi MEMS e NEMS • NIL-Fabbricazione mediante stampa a contatto prossimo • Mask Aligner-Fotolitografia • LASER WRITER-Fotolitografia maskless • EBL-Litografia elettronica per nanofabbricazione • Misuratore di angolo di contatto-Misurare le caratteristiche di bagnabilità di un substrato • WEDGE BONDER–Microsaldature di fili per dispositivi elettronici (microchip) Indirizzo: Piazza San Silvestro, 12, Pisa  

Scuola Normale Superiore – NEST Microscopia ad alta risoluzione e nanomanipolazione

Febbraio 27, 2024

NEST, National Enterprise for nanoScience and nanoTechnology, è un centro di ricerca e formazione interdisciplinare in cui fisici, chimici e biologi svolgono ricerca scientifica su scala nanometrica. Questa conoscenza viene sfruttata per sviluppare innovativi strumenti nanobiotecnologici, dispositivi e architetture nanoelettroniche e fotoniche. Quindi, si affrontano attività di ricerca che vanno dalla progettazione di nanostrutture di semiconduttori/superconduttori, dalla crescita e dall'indagine sperimentale agli studi a singola molecola in cellule e tessuti vivi. Nonostante questa ampia portata, gli scienziati del NEST adottano un approccio unificato grazie alla stretta integrazione culturale dei suoi team multidisciplinari che è caratteristica delle nanoscienze. Strumentazione: • Sistema di microscopia a forza atomica (AFM)-Risoluzione atomica su campioni fino a 4” in diverse modalità di imaging • Microscopi confocali a fluorescenza-Microscopia confocale a fluorescenza, anche per l'analisi materiali con proprietà ottiche • Sistema di microscopia elettronica (SEM) di tipo Field Emission (FE) con charge compensator Imaging ad alta risoluzione • Sistema di profilometria ottica-Imaging ad alta risoluzione • Sistema di profilometria stilo-Imaging ad alta risoluzione • Sistema di microscopia per manifattura additiva • Sistema di microscopia ad alta risoluzione-Imaging ad alta risoluzione • Microscopia a effetto tunnel- Imaging ad alta risoluzione Indirizzo: Piazza San Silvestro, 12, Pisa

Istituto Italiano di Tecnologia – MW Manifattura additiva/avanzata

Febbraio 27, 2024

Il Laboratorio MW è dedicato alla tecnologia abilitante corrispondente alla Manifattura additiva e avanzata. All’interno è disponibile la seguente strumentazione:  • 3 Sistemi di Fabbricazione Additiva; • 5 Sistemi di Lavorazione CNC; • Sistema CAM; • 2 Sistema Misura: Macchina di trazione Zwick-Roell e Microscopio Falcon300; • Manipolatore industriale e 2 gripper riconfigurabili. Strumentazione:     Stampante 3D Stratasys Connex 500 Stampante 3D Stratasys Fortus 400 Stampante 3D 3D Systems ProX6100 Stampante 3D MarkTwo Markforged Tornio CNC 5 assi Okuma MULTUS B200 Centro di lavoro CNC 5 assi Okuma MB66VA Fresatrice CNC 3 assi Brother Taglio ad acqua Waterjet Omax Software CAM OpenMind Hypermill Macchina di trazione Zwick-Roell Microscopio Falcon300 Manipolatore Industriale Gripper Riconfigurabile Gripper End Effector Indirizzo:  Via N.S. della Guardia 26B rosso, Genova

Scuola Normale Superiore – NEST Test e Analisi di materiali avanzati

Febbraio 27, 2024

NEST, National Enterprise for nanoScience and nanoTechnology, è un centro di ricerca e formazione interdisciplinare in cui fisici, chimici e biologi svolgono ricerca scientifica su scala nanometrica. Questa conoscenza viene sfruttata per sviluppare innovativi strumenti nanobiotecnologici, dispositivi e architetture nanoelettroniche e fotoniche. Quindi, si affrontano attività di ricerca che vanno dalla progettazione di nanostrutture di semiconduttori/superconduttori, dalla crescita e dall'indagine sperimentale agli studi a singola molecola in cellule e tessuti vivi. Nonostante questa ampia portata, gli scienziati del NEST adottano un approccio unificato grazie alla stretta integrazione culturale dei suoi team multidisciplinari che è caratteristica delle nanoscienze. Strumentazione: • Sistema nanomanipolatori per microscopia ottica ed elettronica Analisi meccanica ed elettrica su campioni semiconduttori • Sistema Raman portatile Analisi spettroscopica avanzata di materiali • Camera climatica Analisi dei campioni per determinarne la resistenza a temperature, ultravioletti e umidità. • Analisi ottiche e laser QCL Misura proprietà ottiche di materiali e spettroscopia di materiali avanzati • Sistema di analisi EDS Analisi composizionale di materiali su scala nanometrica • ANALISI Radio Frequenza per microfluidica SAW Microfluidica lab-on-a-chip • Sistema di analisi EDS Analisi composizionale di materiali su scala nanometrica Indirizzo: Piazza San Silvestro, 12, Pisa

Scuola Normale Superiore – NEST Manifattura additiva

Febbraio 27, 2024

NEST, National Enterprise for nanoScience and nanoTechnology, è un centro di ricerca e formazione interdisciplinare in cui fisici, chimici e biologi svolgono ricerca scientifica su scala nanometrica. Questa conoscenza viene sfruttata per sviluppare innovativi strumenti nanobiotecnologici, dispositivi e architetture nanoelettroniche e fotoniche. Quindi, si affrontano attività di ricerca che vanno dalla progettazione di nanostrutture di semiconduttori/superconduttori, dalla crescita e dall'indagine sperimentale agli studi a singola molecola in cellule e tessuti vivi. Nonostante questa ampia portata, gli scienziati del NEST adottano un approccio unificato grazie alla stretta integrazione culturale dei suoi team multidisciplinari che è caratteristica delle nanoscienze. Strumentazione: • Stampa 3D basata su stereolitografia laser-Stampa 3D di polimeri • Stampa 3D basata su tecnologia digital light processing (DLP)-Stampa 3D di polimeri • Stampa 3D basata su deposizione di materiale fuso mediante estrusione (FDM)-Stampa 3D di polimeri Indirizzo: Piazza San Silvestro, 12, Pisa

Fondazione Toscana Life Sciences – Cell and Molecular Biology facility

Febbraio 27, 2024

Il laboratorio è dotato di diverse piattaforme che coprono le esigenze di studi cellulari e di biologia molecolare. Strumento di punta è sicuramente l'Opera Phenix, sistema di ultima generazione nato per varie tipologie di esperimenti in high content screening Strumentazione: • High content Screening system Opera Phenix (Perkin Elmer) • Citofluorimetro FACS Canto II • Microscopio confocale Leica TCS SP5 AOBS • DEPArray™NxT  (Menarini Silicon Biosystem) • Microsdissettore Laser ArcturusXT™  (LCM)  • ViiA 7 Fast 96 Well Real Time PCR system  • Luminex Magpix Biorad  • AKTA Go (FPLC)   Indirizzo: Via Fiorentina 1, Siena

Fondazione Toscana Life Sciences – Laboratorio In Vivo

Febbraio 27, 2024

La facility "in vivo" è composta da due aree a differente contenimento biologico (BSL1 e BSL2). Ciascuna area contiene apparecchiature per lavaggio, sanificazione e sterilizzazione e laboratori per manipolazioni di campioni biologici. Gli animali sono alloggiati in gabbie IVC ( individually ventilated cages) Strumentazione:  • IVIS Lumina X5 in vivo imaging system  • Vevo imaging Indirizzo: Via Fiorentina 1, Siena

Fondazione Toscana Life Sciences – Laboratorio di Spettrometria di massa

Febbraio 27, 2024

Il laboratorio comprende diversi sistemi LC-MS, utilizzati per lo sviluppo metodi di analisi qualitativa e quantitativa di metaboliti/analiti con ampie caratteristiche fisico-chimiche. Alcune di esse sono dedicate all'analisi proteomica sia qualitativa che quantitativa e alla caratterizzazione di biomolecole. Due delle piattaforme presenti lavorano in alta risoluzione, particolarmente indicate per ridurre interferenze isobariche Strumentazione: • Spettrometro di massa ad alta risoluzione Q-Exactive Plus (Biopharma) • Spettrometro di massa ad alta risoluzione Q-Exactive HF-X  • Spettrometro di massa triplo quadrupolo TSQ Quantum Access Indirizzo: Via Fiorentina 1, Siena  

IMT – MUSAM LAB

Febbraio 27, 2024

Il MUSAM-LAB è un laboratorio sperimentale situato nell'ex Officina Aromataria del Convento di San Francesco (XIII secolo) e finanziariamente supportato dallo Starting Grant IDEAS CA2PVM del Consiglio Europeo della Ricerca. La ricerca è dedicata alla sperimentazione termomeccanica di materiali e superfici eterogenee e indaga i complessi meccanismi che si svolgono a diverse scale di osservazione. Strumentazione: • Profilometro confocale-interferometrico 3D (LEICA, DCM 3D) e relativo software di virtual testing Caratterizzazione morfologica delle superfici; controllo di qualità; simulazione dell'effetto della scabrezza superficiale sul comportamento tribologico o a frattura. • Microscopio elettronico a scansione (ZEISS, EVO MA15)-Studio dell'effetto della microstruttura sul comportamento meccanico del materiale. • Modulo per test micromeccanico (DEBEN, 5000S) Condurre prove meccaniche di precisione (trazione, compressione, frattura) in contemporanea a misure di imaging (con microscopia elettronica o profilometria confocale). • Strumento di prova universale con camera termostatica (Zwick / Roell, Z010TH) Caratterizzazione meccanica dei materiali e di componenti di piccole/medie dimensioni, comportamento a frattura, prove di pelatura. • Sistema per la tecnica di correlazione degli spostamenti 3D (Correlated Solutions, VIC3D) Analisi del campo di spostamento e di deformazione durante prove meccaniche e micromeccaniche, senza misure a contatto. •Termocamera (FLIR, T640bx)-Analisi termiche. • Fotocamera per test di elettroluminescenza (PCO, 1300 Solar)-Controllo di qualità su pannelli fotovoltaici. Indirizzo: Piazza San Francesco, 19, Lucca

Fondazione Toscana Life Sciences – Laboratorio Next Generation Sequencing

Febbraio 27, 2024

Il laboratorio è fornito della piattaforma di ultima generazione per Next Generation Sequencing Novaseq 6000. Il sistema NovaSeq 6000 sfrutta la tecnologia comprovata del sequenziamento di nuova generazione (Next-Generation Sequencing, NGS) Illumina, diversi tipi di celle a flusso, due flussi di lavoro per il caricamento delle librerie e diverse combinazioni di lunghezza di lettura, consentendo una progressività scalabile efficace ed è adatto a praticamente ogni esigenza di studio. Le applicazioni che richiedono un elevato numero di dati, come il sequenziamento dell'intero genoma umano (Whole-Genome Sequencing, WGS), il sequenziamento dell'esoma estremamente profondo e la profilazione tumore-normale possono ora essere completate in modo più efficiente sia in termini di costi Strumentazione: • Novaseq 6000 Indirizzo: Viale Bracci, Siena

RAIE srl – Research And Innovation Engineering srl

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Affiliato La RAIE s.r.l. è una PMI che fornisce servizi di Analisi, Studio, Progettazione e Realizzazione di soluzioni innovative in diversi ambiti della ricerca. RAIE supporta le imprese nell'utilizzo delle tecnologie ICT abilitanti in diversi domini applicativi: Agroalimentare, Economia del Mare, Scienze della Vita, Energia, Smart Cyties & Communities, Turismo BeniCulturali e Cultura. RAIE fornisce anche servizi di supporto ingegneristico per la predisposizione di progetti di ricerca. La società ha un'esperienza pluriennale nella preparazione di proposte vincenti in risposta a bandi regionali nazionali e europei.

Nuova Simat Srl

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Affiliato Nuova Simat è da oltre 30 anni un punto di riferimento nei SISTEMI DI SERRAGGIO e nelle operazioni di SERVICE ON SITE. Siamo specializzati nella VENDITA, NOLEGGIO e ON SITE SERVICE per la manutenzione industriale, fornendo attrezzature ad alta tecnologia e tecnici specializzati. Negli anni abbiamo acquisito grande esperienza, mettendola al servizio di importanti realtà a livello nazionale e internazionale. Eni, Bonatti, Ansaldo Energia, Baker Hughes, Total e Repsol sono solo alcuni dei nomi di una lunga lista di clienti che ci hanno affidato grandi responsabilità. Forniamo supporto a 360° alle aziende attraverso la fornitura di attrezzature portatili per intervenire a diversi livelli. Offriamo chiavi dinamiche idrauliche, tensionatori e altri strumenti per serraggi con coppia controllata e non controllata. Sono disponibili anche sistemi di riscaldamento industriale per serraggi, calettamenti e trattamenti termici, ecc. Offriamo soluzioni standard, come la lavorazione di flange, e la fresatura lineare, nonché soluzioni personalizzate sviluppate dal nostro reparto Ricerca e Sviluppo per qualsiasi applicazione critica in loco. In oltre 30 anni, abbiamo lavorato nelle operazioni industriali on-site, stabilendo standard per la lavorazione e l'assemblaggio industriale. Per questo motivo, abbiamo lanciato EVO, un marchio ideato da Nuova Simat, che rappresenta l'evoluzione della lavorazione in loco attraverso soluzioni high-tech e personalizzate, direttamente progettate e assemblate da Nuova Simat. Inoltre abbiamo implementato un Sistema di Gestione Integrata (SGI) per la Qualità, l'Ambiente, la Salute e la Sicurezza, con l'obiettivo di rispettare l'ambiente e prevenire incidenti e malattie professionali. Siamo in possesso di certificazioni ISO 9001, ISO 14001 e ISO 45001.

Pariter Partners S.r.l.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Affiliato Pariter Partners è uno dei principali player italiani nell'investimento in startup deeptech e trasferimento tecnologico. Pariter collabora con i principali centri di ricerca e università in Italia per selezionare e supportare i migliori team e tecnologie nella loro transizione dal laboratorio all’impresa. Pariter Partners ha sviluppato un modello proprietario di supporto alle startup e team di ricerca, denominato “Pariter ScienceLab”, volto ad affiancare le aziende in fase early stage a 360°, con particolare focus sullo sviluppo tecnologico e di prodotto, analisi di mercato, definizione del modello di business, strategia di fundraising, supporto alla gestione e all'organizzazione aziendale. Nello specifico Pariter Partners offre: • prestazione di consulenza strategica, amministrativo-gestionale e investimento a favore di piccole e medie imprese, centri di ricerca e spin-off accademici (anche con lo scopo di identificare nuove opportunità di business); • prestazione di consulenza nello sviluppo di startup ad alto contenuto tecnologico; • attività di investimento in società “deep-tech” e “entrepreneurial scientist” (con particolare riferimento alla fase di early stage); • attività di matchmaking e open innovation a favore di aziende. Contatti: info@pariterpartners.com Sede Legale: Trento Sede Operativa: Milano

Tecnalia Italy S.r.l.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore Tecnalia  Italy  Srl è  la filiale  Italiana  della  Fundación  TECNALIA  Research  & Innovation (www.tecnalia.com), la principale organizzazione privata di R&D senza finalità di lucro della Spagna. Con  sede  nei  Paesi  Baschi,  Tecnalia  ha  un  organico  di  circa  1400  persone, organizzate in 5 divisioni di Ricerca e Sviluppo (Industria e Trasporti, Energia e  Ambiente,  Costruzioni  e Sostenibilità,  ICT,  Salute)  e una  Divisione  di Servizi di Laboratorio, che fornisce attività di testing e certificazione rivolta agli stessi settori a cui guardano le divisioni di R&D. Tecnalia è uno dei soggetti più attivi nell’ambito del programma nazionale Spagnolo Industria 4.0, così come nel corrispondente programma regionale Basque  Industry  4.0, dove  opera  sia sul  versante  più  marcatamente industriale  manifatturiero  (additive  manufacturing,  robotica  avanzata  e collaborativa, nuovi materiali e processi di fabbricazione, macchine flessibili ed  intelligenti,  eco-efficienza...)  che  su  quello  ICT  (interfacce  persona  – macchina,  sistemi  ciber-fisici  per  la fabbricazione  intelligente,  ciber-sicurezza  industriale,  analisi  di  big  data  industriali  e business  intelligence, servitizzazione di prodotto, business ed economia digitale).

Opper SRLS

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Affiliato Siamo ingegneri industriali che supportano le aziende nel raggiungere l'eccellenza nelle operations.  Accompagniamo le aziende nel ridurre i costi logistico-produttivi e nel migliorare la produttività e la puntualità. Operiamo utilizzando metodi e strumenti quantitativi per identificare la soluzione migliore da implementare. Utilizzando una metodologia basata sull’analisi dei dati, simulazione e realtà virtuale co-progettiamo insieme alle aziende i layout dei loro stabilimenti, definiamo le tecnologie 4.0 più adeguate al contesto studiato, dimensioniamo il numero di risorse necessarie per cogliere i target aziendali e identifichiamo le migliori politiche di gestione di risorse e materiali. Attraverso metodologie strutturate aiutiamo le aziende a dotarsi di strumenti di gestione e controllo delle operations per consentire loro di prendere decisioni in modo sempre più consapevole.  Con affiancamenti più o meno concentrati nel tempo accompagniamo le aziende nella trasformazione lean e digitale.

SPIN-PET S.r.l.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Affiliato Spin-PET è un'azienda nata come Spin-off dell'Università di Pisa ed ormai da 10 anni è una PMI innovativa. Spin-PET si occupa di sviluppare soluzioni innovative e sostenibili nel campo dei materiali polimerici, anche da riciclo. Spin-PET possiede know how consolidato nella formulazione e blending di materiali polimerici di diversa natura e nel conferimento a questi materiali di proprietà finali specifiche. Spin-PET è attivo anche nella ricerca di materiali per il settore energia e catalisi (membrane polimeriche per la produzione di idrogeno e catalizzatori non convenzionali). Spin-PET ha esperienza pluriennale nella preparazione di compositi, anche nano, con proprietà strutturali e superficiali customizzate, anche per applicazioni di stampa 3D per la produzione di  manufatti  performanti.  Spin-PET integra i servizi di consulenza prettamente teorica con un laboratorio completo per la preparazione e caratterizzazione dei materiali, sia a livello lab-scale (da pochi grammi a centinaia di grammi), che a livello pilot-scale (qualche kg), fino ad arrivare a piccole produzioni industriali (100 Kg). Spin-PET offre la propria esperienza, capacità di problem solving ed inventiva, con generazione di IP originale, alle aziende che necessitano di supporto e innovazione. 

TechnoDeal S.r.l.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Affiliato TechnoDeal s.r.l. è una Spin-Off della Scuola Superiore Sant’Anna con sede a Peccioli. La Società a forte impronta tecnologica, ha al suo interno  competenze  riguardanti  la  progettazione  meccanica,  elettronica  ed informatica, un forte know-how in termini di strategia brevettuale e protezione della proprietà intellettuale ed una collaudata conoscenza dei bandi Europei, Italiani e Regionali. TechnoDeal fornisce una gamma completa di servizi per aiutare e sostenere qualsiasi idea di carattere tecnologico in ambiti differenti, dall’automazione, al cloud computing, passando per la robotica e le nuove tecnologie di stampa 3D, grazie al sostegno di un team giovane, dinamico e propositivo.

Next Technology Tecnotessile Società Nazionale di Ricerca

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: affiliato Next Technology Tecnotessile e un Organismo di Ricerca a capitale misto pubblico-privato (il 40% appartiene al MIUR, il restante 60% ad aziende manifatturiere) costituito a Prato nel 1972 per essere il polo di riferimento per il trasferimento tecnologico, l'innovazione, e per il supporto ad attività di ricerca, sviluppo e formazione tecnica a favore delle imprese del settore tessile, moda e meccanotessile. Fu fondata in applicazione della legge 1089 del 25jl0j1968 che istituiva il fondo per la ricerca applicata.

Meccano S.p.A.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio fondatore Meccano S.p.A.  è  un  organismo  di  ricerca  consortil; opera  senza  fini  di  lucro con questi principali accreditamenti/riconoscimenti:  •Laboratorio  di  Ricerca  Applicata  riconosciuto  dal M.I.U.R.  secondo  l'Art.  4  della  Legge  46/82 ; •Centro  Metrologico  accreditato  ACCREDIA  n. 122/M  con Sistema di  Gestione  per  la  Qualità conforme  alla  norma  UNI  CEI EN ISO/IEC  17025:2005 per  controllo  e taratura strumenti di misura (grandezze lineari ed elettriche);  •Centro  Specializzato  CAD/CAE/CFD:  progettazione  3D,  rendering e  disegni  di  apparati/componenti  meccanici;  simulazioni  ad  elementi finiti statici e dinamici; simulazione fluidodinamica;  •Centro  Specializzato  CAM;   •Centro  Sviluppo  Prototipi.

Pontedera & Tecnologia S.C.a R.L.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio ordinario Pont-Tech,  consorzio  di  sostegno  all’innovazione  attivo  nel favorire  l’integrazione  fra  ricerca,  impresa  e  mercato,  è  nato  nel 1996 dallo sforzo congiunto e paritario di 4 Soci di diverse realtà, oggi accresciute sino a coprire l’intero arco degli attori significativi dei  processi  di  sviluppo:  Istituzioni  Locali;  Ricerca  Universitaria, sistema  Industriale,  Finanza.  Pont-Tech  promuove  attivamente l’innovazione,  riveste  un  ruolo  strategico  nel  sostenere  la competitività del sistema produttivo locale, favorisce e promuove il  Trasferimento  di  Tecnologia.  Le  linee  di  azione  attraverso  cui opera  Pont-Tech  sono  due:  facilitare  la  nascita  di  nuove  realtà imprenditoriali  innovative  (gestione  dell’Incubatore  CERFITT  di Pontedera)  e sostenere  i  processi  innovativi  nelle  imprese esistenti.

Pontlab S.r.l.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio affiliato Pontlab  offre  una  serie  di  servizi  finalizzati  all'attività  di  analisi, prove,  test  e ricerca  che  possono  essere  utilizzati  per  lo svolgimento  delle  attività  del  Centro  di  Competenza  e la successiva  attuazione  di  progetti  di  innovazione,  ricerca industriale  e  sviluppo  sperimentale  in  collaborazione  con  altre imprese.  Le  nostre  capacità  e competenze  soddisfano  in  buona parte  gli  ambiti  tecnologici  afferenti  alle  tematiche  Piano Nazionale  Industria  4.0,  come  Robotica  collaborativa, Manifattura additiva.

Laboratori ARCHA S.r.l. unipersonale

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore ARCHA, acronimo di Analisi e Ricerche di Chimica Applicata, è un laboratorio di Analisi e Ricerche nel settore Chimico e Biologico. Ha sede a Pisa fin dalla sua nascita, nel 1989 e dispone di laboratori all’avanguardia che si estendono su 1.400 mq e di un Centro Prove Pilota per altri 200 mq. E'organizzato in tre settori: settore tecnico laboratorio (Analisi e test accreditati per indagini chimiche, fisiche e microbiologiche); Startup assistance (valorizzazione di idee di innovazione attraverso la concretizzazione in progetti e sistemi); Settore ICT Informatica (Progettazione e sviluppo Software)

Lead Discovery Siena S.r.l.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Affiliato LDS è stata fondata come spin off dell’Università di Siena nel 2012 ed oggi è una PMI (MICRO) innovativa che offre supporto per lo sviluppo di progetti di Drug Discovery. LDS offre servizi farmaceutici per l’Industria e l’Università ed ha una pipeline di prodotti proprietari per le aree terapeutiche relative all’oncologia ed alle infezioni, incluse le malattie rare. Grazie alla sua esperienza e competenza, LDS promuove e supporta il disegno e lo sviluppo nei processi di scoperta del farmaco fino alle fasi pre-cliniche. 

Humanware S.r.l.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Affiliato Humanware, società costituita da specialisti in varie discipline, dall'ingegneria meccanica all'informatica, è una società di ingegneria nata come spin-off della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa nel 1996.  E' attiva nei settori della Ingegneria Meccanica, dell’Informatica, della Robotica, dell’Ingegneria Biomedicale e della Realtà Virtuale e grazie a uno staff multidisciplinare di ricercatori ed ingegneri, propone sul mercato un elevato livello di innovazione grazie alle tecnologie della meccatronica e dell’automazione.  Nell’ultimo quinquennio la società ha focalizzato il proprio impegno nello sviluppo di innovative interfacce meccatroniche e robotiche per la Riabilitazione Neuro-Motoria e Cognitiva, e questo settore è diventato il Core Business aziendale.

CMO S.r.l.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Affiliato CMO S.r.l. e un'azienda italiana leader nella progettazione costruzione e commercializzazione di attrezzature oleodinamica e pneumatica per il settore dell'automotive, utilizzate sia nel campo della produzione di veicoli che in quello della riparazione e carrozzeria.

COMPOLAB S.r.l.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Affiliato Compolab è una realtà consolidata che fornisce soluzioni e tecnologie di cui garantisce tutte le competenze necessaie. Ha il dominio di tutta la filiera che va dall’idea/progetto fino alla realizzazione fisica del prodotto/sistema. La società opera nella progettazione e disegnazione 2/3D, nella modellazione e simulazione strutturale e fluidodinamica, nella progettazione idraulica, elettrica ed elettronica, nella progettazione e sviluppo software. È poi in grado di realizzare fisicamente il dimostratore e/o prototipo, fino alla fornitura del prodotto industrializzato in preserie; realizza interamente macchine speciali per prove e test, stazioni per l’automazione e la robotizzazione di processo.  E' attiva nei settori automotive, trasporto ferroviario, energia, difesa e aerospace.

CERTEMA S.c.r.l.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore Strutturato su cinque aree tecnologiche, con più di 1.500 m2 di laboratori e 500 m2 di area adibita ad uffici e sale riunioni/formazione, Certema nasce per fornire alle aziende servizi innovativi e tecnologie avanzate in un ampio range di ambiti industriali (i.e. 1) Analisi Ambientale e di Processo e Qualità dell'area, 2) Microscopia a scansione ad Alta/Ultra risoluzione, 3) Prototipazione Optoelettronica & HMI, 4) Costruzioni Meccaniche, 5) Tecnologia Meccanica Avanzata). II Laboratorio e gestito da un consorzio composto da sei (6) partner industriali caratterizzati, oltre che da una forte competenza tecnica ed una vasta esperienza industriale in ciascuna delle aree tecnologiche presenti, da una complementarietà dei settori di applicazione - che includono, tra gli altri, I'IT, la realizzazione di software, l’automazione, l’elettronica, la carpenteria metallica, la meccanica di precisione - permettendo al Laboratorio Tecnologico di coprire ogni ambito realizzativo. Certema è in grado di supportare tecnicamente ogni tipo di iniziativa di business in tutte Ie sue fasi, dallo studio di fattibilità, alia progettazione, alia realizzazione del prototipo, alia validazione, all'industrializzazione fino alia realizzazione di pre-serie.

Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore L’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) è una fondazione finanziata allo Stato per lo svolgimento di attività di ricerca scientifica per fini di sviluppo tecnologico. Nel suo ruolo di "Macronodo" di ARTES 4.0, l'Istituto Italiano di Tecnologia promuove le attività di ARTES 4.0 e raccoglie le richieste di ricerca industriale e sviluppo sperimentale e di orientamento.  Le specializzazioni tematiche sono focalizzate sulla robotica avanzata e collaborativa e le tecnologie abilitanti dell’Industria 4.0.  Rendere coscienti le aziende di queste potenzialità porta le aziende stesse a richiedere progetti di ricerca che possano incrementare il loro livello tecnologia e quindi la loro competitività.

3DNextech S.r.l.

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Affiliato 3DNextech è una Startup Innovativa Spin-Off della Scuola Superiore Sant'Anna, specializzata nella manifattura additiva con forte orientamento all'innovazione. La società nasce per agevolare iI passaggio dal concetto di produzione di massa (centralizzata e standardizzata) a quello di personalizzazione di massa (distribuita e flessibile) ed e inserita appieno nelle logiche di Industria 4.0. 3DFinisher è il primo prodotto di 3DNextech ed il primo dispositivo al mondo dedicato alia post-produzione della stampa 3D, e più in generale per il trattamento superficiale e strutturale di oggetti in ABS, NYLON, Acetato di Cellulosa e PLA (il 90% del mercato dei materiali polimerici impiegati nei processi additivi). L’oggetto trattato diventa lucido, impermeabile, più resistente all'usura, allo sporco e meccanicamente, lavabile e disinfettabile

Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore Il Consiglio Nazionale delle Ricerche partecipa al Centro di Competenza ad Alta Specializzazione ARTES 4.0.  In qualità di "Macronodo" di ARTES 4.0, offre un set completo di servizi, competenze e infrastrutture a disposizione delle aziende che vogliano realizzare in maniera efficace e rapida una vera innovazione tecnologica, di prodotto e di processo attraverso il centro di competenza. Le tematiche principali messe a disposizione spaziano dalla robotica fino alle tecnologie abilitanti ad essa connesse: sensoristica avanzata chimico-fisica, reti e sistemi di comunicazione innovativi, additive manufacturing, materiali avanzati. Lo fa dalle sedi di Firenze, Pisa, Palermo, Catania.

European Laboratory for Non-Linear Spectroscopy (LENS)

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore Obiettivo principale di European Laboratory for Non-Linear Spectroscopy (LENS) è quello di mettere a disposizione della Comunità scientifica italiana ed europea le competenze e le avanzate attrezzature laser del Laboratorio per la realizzazione dei loro esperimenti e delle loro applicazioni specifiche in diversi campi della scienza e della tecnologia. Il LENS inoltre è dotato di officine elettroniche e meccaniche per la realizzazione di manufatti atti al funzionamento dei prototipi. Il LENS ha anche un laboratorio di chimica e biologia atto alla preparazione dei campioni o dei materiali utilizzati negli ambiti di ricerca o trasferimento tecnologico. La strumentazione realizzata presso il LENS presenta possibili ricadute nei settori di mercato prioritari: Energie rinnovabili, Risparmio energetico, ICT, Nanotecnologie, Nuovi materiali e Scienze della vita.

Università Politecnica delle Marche (UNIVPM)

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore L'Università Politecnica delle Marche partecipa al Centro di Competenza ad Alta Specializzazione ARTES 4.0.  Nel suo ruolo di "Macronodo" di ARTES 4.0. l'Università Politecnica delle Marche ha come obiettivo principale quello di favorire la crescita competitiva e produttiva prioritariamente delle Piccole Medie Imprese (PMI) nei settori legati alle proprie principali aree di ricerca e trasferimento tecnologico.  In particolare il "Macronodo" vuole fornire soluzioni innovative su dimostratori disponibili nei vari ambiti manifatturieri allo scopo di fornire soluzioni percorribili e facilmente integrabili con le realtà aziendali.  Dipartimenti di Eccellenza finanziati dal MIUR: Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche - DIISM Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura - DICEA  Dipartimento di Management - DIMA

Scuola IMT Alti Studi Lucca (IMT)

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore La Scuola IMT Alti Studi Lucca è un'istituzione universitaria, di ricerca e alta formazione, con ordinamento speciale. Oggetto principale di studio è l’analisi dei sistemi economici, sociali, tecnologici e culturali. Sin dalla sua fondazione, la Scuola IMT si è distinta per la qualità e la capacità innovativa della sua ricerca e del suo programma di dottorato, e per la sua natura interdisciplinare, caratterizzata dalla complementarietà di metodologie desunte da materie quali l’economia, l’ingegneria, l’informatica, la matematica applicata, la fisica, le neuroscienze cognitive e sociali, la storia politica, l’archeologia, la storia dell’arte e l’analisi e la gestione del patrimonio culturale. Nel suo ruolo di "Macronodo" di ARTES 4.0, IMT si caratterizza per avere una visione approccio multidisciplinare alle varie tematiche trattate fra cui: Automazione industriale, Cybersecurity, Big Data, Virtual testing, Additive manufacturing, Strategie digitali e modelli di business, Business behavior, Open innovation Economia dell’innovazione, Neuroscienze, modelli di Networks, Intelligenza Artificiale e Analisi del comportamento strategico.

Università di Siena (UNISI)

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore L'Università di Siena partecipa al Centro di Competenza ad Alta Specializzazione ARTES 4.0.  Nel suo ruolo di "Macronodo" di ARTES 4.0, ha come ambito strategico le Scienze della Vita ed i seguenti obiettivi e aree tematiche:  - automazione di processi produttivi, gestione di Big Data, Robotica, Intelligenza Artificiale per applicazioni nella Medicina Personalizzata e di Precisione e sviluppo sostenibile di Biotech-farma, agrifood, bioeconomia e industria bio-based.  - Tecnologie ed applicazioni basate su Intelligenza Artificiale per l’elaborazione, l’integrazione ed analisi di dati provenienti dall’ambito sanitario e farmaceutico, tali da fornire previsioni o raccomandazioni per la diagnosi, la terapia, lo stato di salute, lo stile di vita, la nutrizione definendo nuovi modelli sanitari e migliorando gli esiti terapeutici, nell’ottica di una crescita sostenibile del servizio sanitario.  - Sviluppo di sistemi didattico-formativi innovativi immersivi con Realtà Virtuale e Aumentata nel settore Biotech-farma, agrifood, bio-based, bioeconomia, sanità e più in generale nell'healthcare. Dipartimenti di Eccellenza finanziati dal MIUR: Dipartimento Biotecnologie, Chimica e Farmacia – DBCF

Università degli Studi di Sassari (UNISS)

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore L'Università degli Studi di Sassari nasce per ascoltare e soddisfare i bisogni di innovazione delle imprese grazie ad attività di orientamento, formazione e di supporto allo sviluppo di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale nell’ambito Industria 4.0. Nel suo ruolo di "Macronodo" di ARTES 4.0, si occupa di attività di orientamento, formazione e innovazione alle imprese rispetto a tematiche che riguardano l’impatto della robotica, cobotica, realtà aumentata e virtuale, machine learning, e tecnologia aptica all’interno dei processi organizzativi/gestionali e di innovazione delle imprese dedicando particolare attenzione all’analisi degli impatti che tali tecnologie possono produrre nella gestione delle loro relazioni di mercato (B2B , B2C, B2B2C) e, più in particolare, sulla customer experience. Dipartimenti di Eccellenza finanziati dal MIUR: Dipartimento di Scienze economiche e aziendali - DiSEa

Università degli studi di Firenze (UNIFI)

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore L'Università di Firenze partecipa al Centro di Competenza ad Alta Specializzazione ARTES 4.0.  Nel suo ruolo di "Macronodo" di ARTES 4.0, si occupa delle seguenti aree tematiche scientifiche e tecnologiche: •Sistemi di produzione avanzati, robotizzati e connessi, supply chain, sistemi embedded, IoT, reti di telecomunicazione; •    Soluzioni avanzate per: data science, big data, machine learning e data analytics, business intelligence (data warehouse & data mining); •    Nanotecnologie e materiali nanostrutturati innovativi, materiali compositi, formulazioni, chimica industriale, chimica applicata; •    Innovazioni digitali manageriali e di marketing, controllo del rischio e ampliamento dei mercati, sviluppo di tecniche di internazionalizzazione delle PMI; •    Metodi statistici di controllo del prodotto e del processo; •    Computer experiments e simulazioni per la qualità e l’affidabilità del prodotto. Dipartimenti di Eccellenza finanziati dal MIUR: Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff” Dipartimento di Statistica, Informatica, Applicazioni "G. Parenti" Dipartimento di Scienze per l'Economia e l'Impresa

Università di Pisa (UNIPI)

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore L'Università di Pisa partecipa alla promozione delle attività di ARTES 4.0 e contribuisce alla raccolta delle richieste di servizi di orientamento, formazione e innovazione ricerca industriale e sviluppo sperimentale, consulenza delle aziende che si rivolgono al Centro di Competenza.  Le aree di specializzazione del "macronodo" UniPi coprono diversi aspetti centrali rispetto alle tematiche di ARTES4.0 e dell’Industria 4.0 più in generale.  Nel suo ruolo di "Macronodo" di ARTES 4.0, UniPi offre know-how specifico sulle aree:  •    Automazione e ottimizzazione low-cost di processi produttivi, tracciabilità, logistica; •    Industrial Big Data & Analytics; •    Industrial Internet of Things (IoT); •    Manifattura innovativa (additive manufacturing, nano-Tecnologie, modelli CAE); •    Robotica collaborativa, veicoli robotici coordinati, manipolazione e afferraggio, protesi. Le competenze afferenti al "macronodo" UniPi riguardano sia aspetti hardware (dalla sensoristica alla robotica, a vari livelli di qualità e specializzazione) che aspetti più propriamente software (dalla raccolta e stoccaggio dati fino alle tecniche di elaborazione dati con know-how specifici su trattamento di big data e tecniche di Artificial Intelligence (AI)).  Dipartimenti di Eccellenza finanziati dal MIUR: Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione Dipartimento di Fisica "Enrico Fermi” Dipartimento di Informatica

Scuola Normale Superiore (SNS)

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore La Scuola Normale Superiore (meglio conosciuta in Italia come "la Normale") è una scuola superiore universitaria con sede a Pisa e Firenze. Svolge attività di formazione dottorale e postdottorale.  La Scuola Normale Superiore partecipa al Centro di Competenza ad Alta Specializzazione ARTES 4.0, con la Classe Accademica di Scienze (Dipartimento di Eccellenza finanziato dal MIUR). In particolare, le aree tematiche scientifiche del "macronodo" riguardano le seguenti tecnologie abilitanti: • Big Data and Analytics: matematica per la finanza, analisi statistica dei dati, modellistica matematica, analisi numerica, calcolo scientifico ad alte prestazioni e metodi per l’analisi di grafi e reti di grandi dimensioni; • Additive Manufacturing: materiali innovativi, materiali compositi funzionali per prodotti e processi;  • Advanced Manufacturing Solutions: nanotecnologie e materiali nanostrutturati innovativi, materiali compositi, coating funzionali;   • Augmented Reality: sviluppo di applicazioni per realtà aumentata su Head Up Displays;  • Simulation: analisi numerica e sviluppo di algoritmi numerici efficienti per risolvere problemi di grande dimensionalità per le scienze fisiche, chimiche e farmaceutiche, usando tecniche che spaziano dalla meccanica quantistica a metodi ibridi quantomeccanici-classici o metodi puramente classici.  Dipartimenti di Eccellenza finanziati dal MIUR: Classe Accademica di Scienze 

Scuola Superiore Sant’Anna

Febbraio 27, 2024

Tipologia Socio: Socio Fondatore La Scuola Superiore Sant’Anna è un istituto universitario pubblico a statuto speciale, che opera nel campo delle scienze applicate: Scienze economiche e manageriali, Scienze Giuridiche, Scienze Politiche, Scienze agrarie e biotecnologie vegetali, Scienze Mediche e Ingegneria Industriale e dell'Informazione. Per quanto riguarda le attività in ARTES 4.0, come coordinatrice di macronodo la Scuola Superiore Sant'Anna coniuga al suo interno competenze fondamentali trasversali. Nel suo ruolo di "Macronodo" di ARTES 4.0, sono attivi due domini principali: l’ingegneria, con particolare riferimento all’ICT, la robotica e le tecnologie industriali 4.0 e l’economia e management, con particolare riferimento all’Open Innovation e R&D Management, l’Economia dell’innovazione e dinamica industriale. Il "Macronodo" svolge attività di orientamento verso le imprese Italiane, per identificare da un lato i bisogni di innovazione tecnologica, fornire un supporto per la gestione dell’innovazione ed il matching tecnico, anche attraverso l’organizzazione di eventi di sensibilizzazione su temi centrali di politica economica e dell’innovazione. Organizza inoltre iniziative di formazione specifiche, quali master di II livello, corsi di dottorato e corsi specifici di formazione professionale, che faranno uso anche di linee tecnologiche dimostrative.  Per stimolare i progetti di innovazione il "Macronodo" realizza in particolare linee dimostrative per l’analisi di fattibilità di case studies innovativi e lo svolgimento di studi pilota nell’ambito delle tecnologie abilitanti dell'industria 4.0. Dipartimenti di Eccellenza finanziati dal MIUR: -Istituto di BioRobotica e Istituto di Tecnologie della Comunicazione dell'Informazione e della Percezione – TeCIP - Istituto di Management e Istituto di Economia).

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su notizie e informazioni di possibile tuo interesse